Voa Voa! Onlus & Dp PDF Stampa E-mail

Al Teatro Florida grande spettacolo di danza per Voa Voa!

Si è aperto nel segno di Voa Voa! Onlus l'annuale saggio accademico dei ragazzi della Dance Performance diretta da Donatella Cantagallo, Enzo Pardeo e Gabriele Palloni quest'anno dedicato alle famiglie con bambini affetti da gravi patologie neurodegenerative di cui l'Associazione si occupa attraverso vari progetti.
Un grande evento di danza e solidarietà che domenica 15 febbraio alle ore 17 ha visto esibirsi sul palcoscenico del Teatro Cantiere Florida ben 100 giovanissimi allievi della scuola, prima protagonisti di una fiaba danzata "Le cinque leggende" e poi di un'esibizione in gruppi.
Intitolato ‘Dance Performance Event' e patrocinato dai Lions Club fiorentini, lo spettacolo è promosso da HappyLand, la società presieduta e istituita da Giovanni Perrone con l'obiettivo di avvicinare i più piccoli al mondo dello sport e delle arti.
All'interno del Teatro era presente uno stand congiunto HappyLand-Voa Voa! presso il quale i volontari dell'Associazione hanno svolto attività informativa sui progetti solidali della Onlus e di sensibilizzazione sul tema delle malattie rare.
Parte dell'incasso dello spettacolo e parte del ricavato della vendita dei gadget HappyLand offerti dalla mascotte Wiggy, saranno devoluti a favore della Onlus.
«Uno dei nostri principali obiettivi è quello di far crescere i più giovani all'insegna dello sport, dell'arte ma soprattutto della propria coscienza solidale. Per questo - sottolinea Giovanni Perrone -abbiamo fortemente voluto che Voa Voa! fosse presente e protagonista di un evento dedicato ai bambini: per sostenere nel concreto la sua missione, e per sensibilizzare sempre di più il mondo giovanile, e non solo, a problematiche più ampie. La presenza di Guido e Caterina alla serata, che col loro intervento hanno aperto il saggio, è stata un'ottima occasione per conoscere meglio e da vicino tutto ciò che l'Associazione fa per i bambini gravemente ammalati e per le loro famiglie che necessitano di tanto aiuto e sostegno».